Ispirazioni, novità e tendenze

Celebrate la Festa della donna con OPS!

La festa della donna è una giornata dedicata completamente a voi, nata per ricordare e celebrare il valore delle donne in tutta la loro diversità, tra se stesse e rispetto agli uomini. Come dicono in molti, le donne non dovrebbero essere celebrate un solo giorno all’anno, ma intanto festeggiamo al meglio questo! Avete già organizzato qualcosa? Qui sotto trovate alcuni consigli di stile… sempre nel segno di OPS!

Perché si festeggia l’8 marzo

Ma prima di iniziare a pensare a come celebrare questa giornata dedicata alle donne, cerchiamo di capire perché la festa della donna cade proprio l’8 marzo. Girano numerose teorie sul perché sia stata scelta questa data, la maggioranza delle quali è errata. La vera origine dell’8 marzo è legata alla Rivoluzione Russa del 1917: l’8 marzo di quell’anno, infatti, un folto gruppo di operaie manifestò contro l’impero zarista a favore della fine della Prima Guerra Mondiale. Quel giorno fu poi considerato l’inizio della rivoluzione russa e dedicato alle donne e alle operaie che per prime avevano trovato il coraggio di opporsi.

Festa della donne: un aperitivo glamour

La festa delle donne, come suggerisce il nome, è bello celebrarla tra donne! Un’occasione per riunire le vostre amiche più strette e perdervi in una serata di racconti, chiacchiere e pettegolezzi. Meglio se accompagnati da un buon aperitivo, magari nel locale più glamour della città. Per affrontare una serata così e celebrare al meglio la festa delle donne, riscoprite la vostra femminilità: scarpe con il tacco, gonna o pantalone skinny, un bel vestito. E potete rifinire il vostro look con un oggetto della collezione OPS!Fair come questo orologio con cinturino rigido.

Festa della donna: un’elegante serata a teatro

Per celebrare la festa della donna con originalità potete sempre organizzare una serata a teatro con le vostre amiche! Che sia una commedia romantica, un musical o uno spettacolo di danza, l’importante è stare insieme! E, come si sa, a teatro l’eleganza è d’obbligo. Ecco dunque l’occasione per tirare fuori quel vestito lungo o quei pantaloni particolarmente eleganti, da abbinare per esempio con una pelliccia (ecologica ovviamente!). A completare il vostro look per una festa della donna a teatro potrebbe essere un orologio della collezione OPS!Cute come questo total black.

Festa delle donne: scateniamoci in discoteca

Se invece volete onorare la festa delle donne in modo più “scatenato” cosa c’è di meglio di una serata in discoteca? Molti locali e discoteche organizzano serate ad hoc che prevedono intrattenimento, ingressi gratuiti o bevute omaggio per le donne. In questo caso, potete sfoggiare per la festa delle donne un look più sexy e aggressivo, da lasciare tutti a bocca aperta! E con cosa rifinirlo al meglio se non con una collana come questa delle collezione OPS!Precious?

Festa della donna: una cena improvvisata

Non avete avuto tempo di organizzare assolutamente niente per la festa della donna perché perse tra mille impegni? Non vi preoccupate: per festeggiare l’8 marzo basta anche una semplice cena improvvisata! Magari a casa di qualcuna, a base di pizza o di sushi: dopotutto l’importante è stare insieme e ricordare il valore di ogni singola donna! Per una festa della donna in versione casalinga potete quindi optare per comodi jeans e maglia oppure un vestito semplice con cintura in vita e stivali. A questo outfit più casual potete quindi abbinare una collana semplice e graziosa come questa della collezione OPS!Pearl Coin.

Una curiosità: perché si regala la mimosa per la festa della donna?

Nella festa della donna non può mancare il giallo del fiore dedicato: la mimosa. Ma perché si regala proprio questo fiore? Si tratta di una tradizione tutta italiana, ideata da alcune donne dell’UDI, Unione delle Donne in Italia, in occasione dell’8 marzo 1946, la prima festa della donna celebrata nell’Italia di nuovo libera dopo la Seconda Guerra Mondiale. Grazie all’intuizione di queste donne la mimosa, una pianta che fiorisce tra Febbraio e Marzo, è diventata simbolo della festa della donna.