• FW 18/19 – #CALIFORNIADREAMING NEW COLLECTION

    "LET'S GO. WHERE DO WE GO? I DON'T KNOW, BUT WE GOTTA GO" C A L I F O R N I A D R E A M I N G Due amiche in viaggio su una Mercedes decappottabile vintage. La città alle spalle è un’ombra sbiadita, di fronte c’è una strada deserta e incontaminata. L’orizzonte è una linea dritta infuocata dal sole, sognando la California, con il vento tra i capelli e il canto silenzioso della natura tutto intorno interrotto soltanto dal tintinnio dei gioielli sulla pelle. La nuova campagna Opsobjects Autunno-Inverno 2018-19 declina al femminile lo spirito beat di Jack Kerouac, del suo romanzo capolavoro On the road. Immagina due nipotine della beat Generation in viaggio, alla ricerca del proprio stile personale, della propria strada e della California che altro non è che l’utopia di felicità. Le nuove linee di accessori Opsobjects accarezzano il corpo delle modelle con un mix unico di stile e contemporaneità e incarnano gli ideali di freedom e beatitudine che illumina ogni cosa. Interpreti perfetti di tutte le diverse emozioni che attraversano l’animo delle due amiche in viaggio verso un ideale infinito. On the road, complici e libere, le due modelle, la bruna dai lunghi capelli scuri e mesmerici Dahila Provost, e la bionda dai grandi occhi verdi Maria Zachariassen, sono due moderne Thelma e Louise, sexy e romantiche, dolci e grintose. Le immagini della campagna, la regia è di Michele Pesce, l’obbiettivo è di Eugenio D’Orio, fotografano un ovunque onirico, proiettando le radici del marchio Made in Italy verso scenari a perdita d’occhio. Il sogno californiano e la passione per l’avventura uniscono le due ragazze che si scambiano occhiate d’intesa, posano davanti all’obbiettivo di una polaroid vintage, indugiano annoiate e seducenti tra i sedili in pelle rétro dell’auto e camminano nella natura selvatica come due esploratrici dallo spirito bohémien e l’attitudine libera. Eredi di una generazione di hippie, ribelle, poetica e selvatica, accolgono la vita nel suo fruire libero. Mentre la luce calda del sole si riflette sui bijoux, illuminandone colore e brillantezza. Sono i dettagli dei gioielli Opsobjects a definire la storia, a dare corpo alle emozioni, a riflettere lo stile forte e sexy, dreamy e ribelle, audace e sofisticato della prossima stagione. L’east coast non è mai stata così vicina.
  • FW 18/19 – #CALIFORNIADREAMING NEW COLLECTION

    "LET'S GO. WHERE DO WE GO? I DON'T KNOW, BUT WE GOTTA GO" C A L I F O R N I A D R E A M I N G Due amiche in viaggio su una Mercedes decappottabile vintage. La città alle spalle è un’ombra sbiadita, di fronte c’è una strada deserta e incontaminata. L’orizzonte è una linea dritta infuocata dal sole, sognando la California, con il vento tra i capelli e il canto silenzioso della natura tutto intorno interrotto soltanto dal tintinnio dei gioielli sulla pelle. La nuova campagna Opsobjects Autunno-Inverno 2018-19 declina al femminile lo spirito beat di Jack Kerouac, del suo romanzo capolavoro On the road. Immagina due nipotine della beat Generation in viaggio, alla ricerca del proprio stile personale, della propria strada e della California che altro non è che l’utopia di felicità. Le nuove linee di accessori Opsobjects accarezzano il corpo delle modelle con un mix unico di stile e contemporaneità e incarnano gli ideali di freedom e beatitudine che illumina ogni cosa. Interpreti perfetti di tutte le diverse emozioni che attraversano l’animo delle due amiche in viaggio verso un ideale infinito. On the road, complici e libere, le due modelle, la bruna dai lunghi capelli scuri e mesmerici Dahila Provost, e la bionda dai grandi occhi verdi Maria Zachariassen, sono due moderne Thelma e Louise, sexy e romantiche, dolci e grintose. Le immagini della campagna, la regia è di Michele Pesce, l’obbiettivo è di Eugenio D’Orio, fotografano un ovunque onirico, proiettando le radici del marchio Made in Italy verso scenari a perdita d’occhio. Il sogno californiano e la passione per l’avventura uniscono le due ragazze che si scambiano occhiate d’intesa, posano davanti all’obbiettivo di una polaroid vintage, indugiano annoiate e seducenti tra i sedili in pelle rétro dell’auto e camminano nella natura selvatica come due esploratrici dallo spirito bohémien e l’attitudine libera. Eredi di una generazione di hippie, ribelle, poetica e selvatica, accolgono la vita nel suo fruire libero. Mentre la luce calda del sole si riflette sui bijoux, illuminandone colore e brillantezza. Sono i dettagli dei gioielli Opsobjects a definire la storia, a dare corpo alle emozioni, a riflettere lo stile forte e sexy, dreamy e ribelle, audace e sofisticato della prossima stagione. L’east coast non è mai stata così vicina.
  • FW 18/19 – #CALIFORNIADREAMING NEW COLLECTION

    "LET'S GO. WHERE DO WE GO? I DON'T KNOW, BUT WE GOTTA GO" C A L I F O R N I A D R E A M I N G Due amiche in viaggio su una Mercedes decappottabile vintage. La città alle spalle è un’ombra sbiadita, di fronte c’è una strada deserta e incontaminata. L’orizzonte è una linea dritta infuocata dal sole, sognando la California, con il vento tra i capelli e il canto silenzioso della natura tutto intorno interrotto soltanto dal tintinnio dei gioielli sulla pelle. La nuova campagna Opsobjects Autunno-Inverno 2018-19 declina al femminile lo spirito beat di Jack Kerouac, del suo romanzo capolavoro On the road. Immagina due nipotine della beat Generation in viaggio, alla ricerca del proprio stile personale, della propria strada e della California che altro non è che l’utopia di felicità. Le nuove linee di accessori Opsobjects accarezzano il corpo delle modelle con un mix unico di stile e contemporaneità e incarnano gli ideali di freedom e beatitudine che illumina ogni cosa. Interpreti perfetti di tutte le diverse emozioni che attraversano l’animo delle due amiche in viaggio verso un ideale infinito. On the road, complici e libere, le due modelle, la bruna dai lunghi capelli scuri e mesmerici Dahila Provost, e la bionda dai grandi occhi verdi Maria Zachariassen, sono due moderne Thelma e Louise, sexy e romantiche, dolci e grintose. Le immagini della campagna, la regia è di Michele Pesce, l’obbiettivo è di Eugenio D’Orio, fotografano un ovunque onirico, proiettando le radici del marchio Made in Italy verso scenari a perdita d’occhio. Il sogno californiano e la passione per l’avventura uniscono le due ragazze che si scambiano occhiate d’intesa, posano davanti all’obbiettivo di una polaroid vintage, indugiano annoiate e seducenti tra i sedili in pelle rétro dell’auto e camminano nella natura selvatica come due esploratrici dallo spirito bohémien e l’attitudine libera. Eredi di una generazione di hippie, ribelle, poetica e selvatica, accolgono la vita nel suo fruire libero. Mentre la luce calda del sole si riflette sui bijoux, illuminandone colore e brillantezza. Sono i dettagli dei gioielli Opsobjects a definire la storia, a dare corpo alle emozioni, a riflettere lo stile forte e sexy, dreamy e ribelle, audace e sofisticato della prossima stagione. L’east coast non è mai stata così vicina.
  • FW 18/19 – #CALIFORNIADREAMING NEW COLLECTION

    "LET'S GO. WHERE DO WE GO? I DON'T KNOW, BUT WE GOTTA GO" C A L I F O R N I A D R E A M I N G Due amiche in viaggio su una Mercedes decappottabile vintage. La città alle spalle è un’ombra sbiadita, di fronte c’è una strada deserta e incontaminata. L’orizzonte è una linea dritta infuocata dal sole, sognando la California, con il vento tra i capelli e il canto silenzioso della natura tutto intorno interrotto soltanto dal tintinnio dei gioielli sulla pelle. La nuova campagna Opsobjects Autunno-Inverno 2018-19 declina al femminile lo spirito beat di Jack Kerouac, del suo romanzo capolavoro On the road. Immagina due nipotine della beat Generation in viaggio, alla ricerca del proprio stile personale, della propria strada e della California che altro non è che l’utopia di felicità. Le nuove linee di accessori Opsobjects accarezzano il corpo delle modelle con un mix unico di stile e contemporaneità e incarnano gli ideali di freedom e beatitudine che illumina ogni cosa. Interpreti perfetti di tutte le diverse emozioni che attraversano l’animo delle due amiche in viaggio verso un ideale infinito. On the road, complici e libere, le due modelle, la bruna dai lunghi capelli scuri e mesmerici Dahila Provost, e la bionda dai grandi occhi verdi Maria Zachariassen, sono due moderne Thelma e Louise, sexy e romantiche, dolci e grintose. Le immagini della campagna, la regia è di Michele Pesce, l’obbiettivo è di Eugenio D’Orio, fotografano un ovunque onirico, proiettando le radici del marchio Made in Italy verso scenari a perdita d’occhio. Il sogno californiano e la passione per l’avventura uniscono le due ragazze che si scambiano occhiate d’intesa, posano davanti all’obbiettivo di una polaroid vintage, indugiano annoiate e seducenti tra i sedili in pelle rétro dell’auto e camminano nella natura selvatica come due esploratrici dallo spirito bohémien e l’attitudine libera. Eredi di una generazione di hippie, ribelle, poetica e selvatica, accolgono la vita nel suo fruire libero. Mentre la luce calda del sole si riflette sui bijoux, illuminandone colore e brillantezza. Sono i dettagli dei gioielli Opsobjects a definire la storia, a dare corpo alle emozioni, a riflettere lo stile forte e sexy, dreamy e ribelle, audace e sofisticato della prossima stagione. L’east coast non è mai stata così vicina.
  • FW 18/19 – #CALIFORNIADREAMING NEW COLLECTION

    "LET'S GO. WHERE DO WE GO? I DON'T KNOW, BUT WE GOTTA GO" C A L I F O R N I A D R E A M I N G Due amiche in viaggio su una Mercedes decappottabile vintage. La città alle spalle è un’ombra sbiadita, di fronte c’è una strada deserta e incontaminata. L’orizzonte è una linea dritta infuocata dal sole, sognando la California, con il vento tra i capelli e il canto silenzioso della natura tutto intorno interrotto soltanto dal tintinnio dei gioielli sulla pelle. La nuova campagna Opsobjects Autunno-Inverno 2018-19 declina al femminile lo spirito beat di Jack Kerouac, del suo romanzo capolavoro On the road. Immagina due nipotine della beat Generation in viaggio, alla ricerca del proprio stile personale, della propria strada e della California che altro non è che l’utopia di felicità. Le nuove linee di accessori Opsobjects accarezzano il corpo delle modelle con un mix unico di stile e contemporaneità e incarnano gli ideali di freedom e beatitudine che illumina ogni cosa. Interpreti perfetti di tutte le diverse emozioni che attraversano l’animo delle due amiche in viaggio verso un ideale infinito. On the road, complici e libere, le due modelle, la bruna dai lunghi capelli scuri e mesmerici Dahila Provost, e la bionda dai grandi occhi verdi Maria Zachariassen, sono due moderne Thelma e Louise, sexy e romantiche, dolci e grintose. Le immagini della campagna, la regia è di Michele Pesce, l’obbiettivo è di Eugenio D’Orio, fotografano un ovunque onirico, proiettando le radici del marchio Made in Italy verso scenari a perdita d’occhio. Il sogno californiano e la passione per l’avventura uniscono le due ragazze che si scambiano occhiate d’intesa, posano davanti all’obbiettivo di una polaroid vintage, indugiano annoiate e seducenti tra i sedili in pelle rétro dell’auto e camminano nella natura selvatica come due esploratrici dallo spirito bohémien e l’attitudine libera. Eredi di una generazione di hippie, ribelle, poetica e selvatica, accolgono la vita nel suo fruire libero. Mentre la luce calda del sole si riflette sui bijoux, illuminandone colore e brillantezza. Sono i dettagli dei gioielli Opsobjects a definire la storia, a dare corpo alle emozioni, a riflettere lo stile forte e sexy, dreamy e ribelle, audace e sofisticato della prossima stagione. L’east coast non è mai stata così vicina.
  • FW 18/19 – #CALIFORNIADREAMING NEW COLLECTION

    "LET'S GO. WHERE DO WE GO? I DON'T KNOW, BUT WE GOTTA GO" C A L I F O R N I A D R E A M I N G Due amiche in viaggio su una Mercedes decappottabile vintage. La città alle spalle è un’ombra sbiadita, di fronte c’è una strada deserta e incontaminata. L’orizzonte è una linea dritta infuocata dal sole, sognando la California, con il vento tra i capelli e il canto silenzioso della natura tutto intorno interrotto soltanto dal tintinnio dei gioielli sulla pelle. La nuova campagna Opsobjects Autunno-Inverno 2018-19 declina al femminile lo spirito beat di Jack Kerouac, del suo romanzo capolavoro On the road. Immagina due nipotine della beat Generation in viaggio, alla ricerca del proprio stile personale, della propria strada e della California che altro non è che l’utopia di felicità. Le nuove linee di accessori Opsobjects accarezzano il corpo delle modelle con un mix unico di stile e contemporaneità e incarnano gli ideali di freedom e beatitudine che illumina ogni cosa. Interpreti perfetti di tutte le diverse emozioni che attraversano l’animo delle due amiche in viaggio verso un ideale infinito. On the road, complici e libere, le due modelle, la bruna dai lunghi capelli scuri e mesmerici Dahila Provost, e la bionda dai grandi occhi verdi Maria Zachariassen, sono due moderne Thelma e Louise, sexy e romantiche, dolci e grintose. Le immagini della campagna, la regia è di Michele Pesce, l’obbiettivo è di Eugenio D’Orio, fotografano un ovunque onirico, proiettando le radici del marchio Made in Italy verso scenari a perdita d’occhio. Il sogno californiano e la passione per l’avventura uniscono le due ragazze che si scambiano occhiate d’intesa, posano davanti all’obbiettivo di una polaroid vintage, indugiano annoiate e seducenti tra i sedili in pelle rétro dell’auto e camminano nella natura selvatica come due esploratrici dallo spirito bohémien e l’attitudine libera. Eredi di una generazione di hippie, ribelle, poetica e selvatica, accolgono la vita nel suo fruire libero. Mentre la luce calda del sole si riflette sui bijoux, illuminandone colore e brillantezza. Sono i dettagli dei gioielli Opsobjects a definire la storia, a dare corpo alle emozioni, a riflettere lo stile forte e sexy, dreamy e ribelle, audace e sofisticato della prossima stagione. L’east coast non è mai stata così vicina.
  • FW 18/19 – #CALIFORNIADREAMING NEW COLLECTION

    "LET'S GO. WHERE DO WE GO? I DON'T KNOW, BUT WE GOTTA GO" C A L I F O R N I A D R E A M I N G Due amiche in viaggio su una Mercedes decappottabile vintage. La città alle spalle è un’ombra sbiadita, di fronte c’è una strada deserta e incontaminata. L’orizzonte è una linea dritta infuocata dal sole, sognando la California, con il vento tra i capelli e il canto silenzioso della natura tutto intorno interrotto soltanto dal tintinnio dei gioielli sulla pelle. La nuova campagna Opsobjects Autunno-Inverno 2018-19 declina al femminile lo spirito beat di Jack Kerouac, del suo romanzo capolavoro On the road. Immagina due nipotine della beat Generation in viaggio, alla ricerca del proprio stile personale, della propria strada e della California che altro non è che l’utopia di felicità. Le nuove linee di accessori Opsobjects accarezzano il corpo delle modelle con un mix unico di stile e contemporaneità e incarnano gli ideali di freedom e beatitudine che illumina ogni cosa. Interpreti perfetti di tutte le diverse emozioni che attraversano l’animo delle due amiche in viaggio verso un ideale infinito. On the road, complici e libere, le due modelle, la bruna dai lunghi capelli scuri e mesmerici Dahila Provost, e la bionda dai grandi occhi verdi Maria Zachariassen, sono due moderne Thelma e Louise, sexy e romantiche, dolci e grintose. Le immagini della campagna, la regia è di Michele Pesce, l’obbiettivo è di Eugenio D’Orio, fotografano un ovunque onirico, proiettando le radici del marchio Made in Italy verso scenari a perdita d’occhio. Il sogno californiano e la passione per l’avventura uniscono le due ragazze che si scambiano occhiate d’intesa, posano davanti all’obbiettivo di una polaroid vintage, indugiano annoiate e seducenti tra i sedili in pelle rétro dell’auto e camminano nella natura selvatica come due esploratrici dallo spirito bohémien e l’attitudine libera. Eredi di una generazione di hippie, ribelle, poetica e selvatica, accolgono la vita nel suo fruire libero. Mentre la luce calda del sole si riflette sui bijoux, illuminandone colore e brillantezza. Sono i dettagli dei gioielli Opsobjects a definire la storia, a dare corpo alle emozioni, a riflettere lo stile forte e sexy, dreamy e ribelle, audace e sofisticato della prossima stagione. L’east coast non è mai stata così vicina.
  • FW 18/19 – #CALIFORNIADREAMING NEW COLLECTION

    "LET'S GO. WHERE DO WE GO? I DON'T KNOW, BUT WE GOTTA GO" C A L I F O R N I A D R E A M I N G Due amiche in viaggio su una Mercedes decappottabile vintage. La città alle spalle è un’ombra sbiadita, di fronte c’è una strada deserta e incontaminata. L’orizzonte è una linea dritta infuocata dal sole, sognando la California, con il vento tra i capelli e il canto silenzioso della natura tutto intorno interrotto soltanto dal tintinnio dei gioielli sulla pelle. La nuova campagna Opsobjects Autunno-Inverno 2018-19 declina al femminile lo spirito beat di Jack Kerouac, del suo romanzo capolavoro On the road. Immagina due nipotine della beat Generation in viaggio, alla ricerca del proprio stile personale, della propria strada e della California che altro non è che l’utopia di felicità. Le nuove linee di accessori Opsobjects accarezzano il corpo delle modelle con un mix unico di stile e contemporaneità e incarnano gli ideali di freedom e beatitudine che illumina ogni cosa. Interpreti perfetti di tutte le diverse emozioni che attraversano l’animo delle due amiche in viaggio verso un ideale infinito. On the road, complici e libere, le due modelle, la bruna dai lunghi capelli scuri e mesmerici Dahila Provost, e la bionda dai grandi occhi verdi Maria Zachariassen, sono due moderne Thelma e Louise, sexy e romantiche, dolci e grintose. Le immagini della campagna, la regia è di Michele Pesce, l’obbiettivo è di Eugenio D’Orio, fotografano un ovunque onirico, proiettando le radici del marchio Made in Italy verso scenari a perdita d’occhio. Il sogno californiano e la passione per l’avventura uniscono le due ragazze che si scambiano occhiate d’intesa, posano davanti all’obbiettivo di una polaroid vintage, indugiano annoiate e seducenti tra i sedili in pelle rétro dell’auto e camminano nella natura selvatica come due esploratrici dallo spirito bohémien e l’attitudine libera. Eredi di una generazione di hippie, ribelle, poetica e selvatica, accolgono la vita nel suo fruire libero. Mentre la luce calda del sole si riflette sui bijoux, illuminandone colore e brillantezza. Sono i dettagli dei gioielli Opsobjects a definire la storia, a dare corpo alle emozioni, a riflettere lo stile forte e sexy, dreamy e ribelle, audace e sofisticato della prossima stagione. L’east coast non è mai stata così vicina.
  • FW 18/19 – #CALIFORNIADREAMING NEW COLLECTION

    "LET'S GO. WHERE DO WE GO? I DON'T KNOW, BUT WE GOTTA GO" C A L I F O R N I A D R E A M I N G Due amiche in viaggio su una Mercedes decappottabile vintage. La città alle spalle è un’ombra sbiadita, di fronte c’è una strada deserta e incontaminata. L’orizzonte è una linea dritta infuocata dal sole, sognando la California, con il vento tra i capelli e il canto silenzioso della natura tutto intorno interrotto soltanto dal tintinnio dei gioielli sulla pelle. La nuova campagna Opsobjects Autunno-Inverno 2018-19 declina al femminile lo spirito beat di Jack Kerouac, del suo romanzo capolavoro On the road. Immagina due nipotine della beat Generation in viaggio, alla ricerca del proprio stile personale, della propria strada e della California che altro non è che l’utopia di felicità. Le nuove linee di accessori Opsobjects accarezzano il corpo delle modelle con un mix unico di stile e contemporaneità e incarnano gli ideali di freedom e beatitudine che illumina ogni cosa. Interpreti perfetti di tutte le diverse emozioni che attraversano l’animo delle due amiche in viaggio verso un ideale infinito. On the road, complici e libere, le due modelle, la bruna dai lunghi capelli scuri e mesmerici Dahila Provost, e la bionda dai grandi occhi verdi Maria Zachariassen, sono due moderne Thelma e Louise, sexy e romantiche, dolci e grintose. Le immagini della campagna, la regia è di Michele Pesce, l’obbiettivo è di Eugenio D’Orio, fotografano un ovunque onirico, proiettando le radici del marchio Made in Italy verso scenari a perdita d’occhio. Il sogno californiano e la passione per l’avventura uniscono le due ragazze che si scambiano occhiate d’intesa, posano davanti all’obbiettivo di una polaroid vintage, indugiano annoiate e seducenti tra i sedili in pelle rétro dell’auto e camminano nella natura selvatica come due esploratrici dallo spirito bohémien e l’attitudine libera. Eredi di una generazione di hippie, ribelle, poetica e selvatica, accolgono la vita nel suo fruire libero. Mentre la luce calda del sole si riflette sui bijoux, illuminandone colore e brillantezza. Sono i dettagli dei gioielli Opsobjects a definire la storia, a dare corpo alle emozioni, a riflettere lo stile forte e sexy, dreamy e ribelle, audace e sofisticato della prossima stagione. L’east coast non è mai stata così vicina.